Hai credito IVA da vendere?

Attraverso un atto notarile di cessione è possibile  vendere il tuo credito FISCALE, o credito commerciale della Pubblica Amministrazione, ottenendo in tempi rapidi liquidità aggiuntiva da reinvestire nella tua azienda.

PAGHI MOLTE TASSE ?

Attraverso un atto notarile di cessione è possibile ACQUISTARE CREDITO FISCALE RISPARMIANDO SINO AL 25% SUL VALORE NOMINALE DEL CREDITO STESSO. iN QUESTO MODO PUOI OTTENERE UN RISPARMIO FISCALE UTILE PER RIDARE SLANCIO ALLA TUA AZIENDA.

Valutazione del credito e proposta di acquisto
in 7 Giorni lavorativi!

Grazie alla solida rete di partner che abbiamo costruito siamo in grado di valutare proposte di acquisto o vendita crediti fiscali in tempi rapidissimi. Grazie alle collaborazioni con diversi istituti di credito siamo anche in grado di proporre condizioni vantaggiose di realizzo, per chi vende, e dilazione dei pagamenti per chi acquista credito fiscale.

VUOI SAPERNE DI PIU’ SUI VANTAGGI CHE DERIVANO DALL’ ACQUISTO O DALLA VENDITA DI CREDITI FISCALI?

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

In base alle necessità della tua azienda saremo in grado di proporti soluzioni personalizzate!

Richiedi Informazioni

Autorizzo al trattamento dei dati come spiegato nella Privacy Policy

Perchè le aziende vendono i propri crediti fiscali

Anche se alcuni dati della Confcommercio indicano una leggera ripresa, l’economia italiana non è ancora uscita dalle tensioni generate dai mercati finanziari e dalla recessione che ha colpito il Paese dal 2008 al 2014.

Assicurare alle Imprese la liquidità di cui hanno bisogno permette loro di superare le criticità e di espandersi ulteriormente.

Il ritardo con cui l’Agenzia Delle Entrate rimborsa i crediti e la P.A. paga appalti, forniture e prestazioni professionali è già motivo sufficiente per spingere le aziende che vantano crediti fiscali o commerciali con la P.A. a preferire operazioni di cessione del credito.

•  Miglioramento dell’indice di liquidità;
•  Riduzione dei castelletti e nessun incremento degli affidamenti verso le banche;
•  Incremento della capacità di autofinanziamento a costi relativamente contenuti;
•  Possibilità di stralciare dal bilancio il credito IVA ceduto;
•  Il prezzo pagato per la cessione è una perdita su crediti, ed è interamente
deducibile;
•  Operazione non censita in centrale rischi;
•  Certezza del costo dell’operazione sulle tempistiche di monetizzazione;
•  Possibilità di programmare esattamente un cash flow;

Perché le aziende acquistano crediti fiscali

Finanziare la propria azienda tramite l’acquisto di credito fiscale con un risparmio sino al 25% del valore nominale del credito stesso, con la possibilità di utilizzare il risparmio ottenuto per alleggerire la pressione fiscale dell’azienda o per ottenere liquidità aggiuntiva da reinvestire.

Finanziamento 12 Mesi

Efiway SRL ha stretto accordi con istituti di credito in grado di proporre un finanziamento personalizzato, fino a 12 mesi, per l’acquisto di credito fiscale.

Convenzione con Notai

Per rendere ancora più semplice l’operatività della cessione del credito abbiamo preso accordi con notai per l’autenticazione dei contratti di cessione dei crediti.

Notaio Avv. Vera Tagliaferri

Sede con studio in Piazza Premoli 3, 26013, Crema (CR)

Ufficio secondario in Corso Monforte 2, 20112, Milano (MI)

EFIWAY, LA STRADA PER L'EFFICIENZA IN AZIENDA

CHI SIAMO

Efiway si occupa di consulenze aziendali offrendo soluzioni che sono realmente vantaggiose per le aziende, e permettono di aumentare la competitività sul mercato attraverso l’abbattimento dei costi di gestione.

Vantiamo diverse collaborazioni con aziende specializzate che ci garantiscono un’ampio ventaglio di soluzioni di risparmio personalizzate in base ai singoli casi che ci vengono sottoposti.

Normativa fiscale attuale sulla cessione dei crediti fiscali

A seguito dell’introduzione dell’art. 5, comma 4 del D.L. 70/1988, l’Amministrazione finanziaria, spinta anche dall’interpretazione della norma ad opera dei giudici della Suprema Corte (Cass. 12455/2001), ha dovuto riconoscere la legittimità della cessione del credito Iva annuale (Circolare dell’Ispettorato compartimentale delle tasse e delle imposte indirette sugli affari per il Lazio n. 223/1988). La sopra citata disposizione fa riferimento al solo credito risultante dalla dichiarazione IVA annuale.

Preso atto della univoca interpretazione della norma considerata dall’Agenzia Delle Entrate, si evidenzia che condizione preliminare alla cessione del credito è che il cedente ne abbia chiesto il rimborso attraverso la presentazione della dichiarazione Iva annuale.

Occorrerà quindi, da parte del cedente, compilare il rigo VX4 – campo 1 con indicazione dell’importo chiesto a rimborso, ed il campo 2 con indicazione della quota parte per la quale si intende (eventualmente) utilizzare la procedura semplificata di rimborso tramite l’Agente della riscossione.

La cessione del credito risultante dalla dichiarazione deve esser effettuata attraverso una precisa procedura. In particolare la cessione deve avvenire attraverso atto pubblico o scrittura privata autenticata da cui devono risultare le parti contraenti (Risoluzione n. 103/2006) e l’oggetto del contratto.

Il suddetto contatto dovrà poi essere portato a conoscenza del debitore attraverso la notifica effettuata ad opera del cedente mediante invio di copia autentica dell’atto di cessione al competente ufficio dell’Agenzia delle Entrate (Circolare del Ministero delle Finanze n. 192/1997) e, nel caso di procedura semplificata, anche all’Ente della riscossione.

É importante sottolineare che, per limitare un’eccessiva circolazione di crediti che avrebbe potuto rendere difficoltosa l’attività di controllo, è stata esclusa la possibilità che il cessionario possa a sua volta cedere lo stesso credito (Cass. 12552/2016).

VUOI SAPERNE DI PIU’ SUI VANTAGGI CHE DERIVANO DALL’ ACQUISTO O DALLA VENDITA DI CREDITI FISCALI?

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

In base alle necessità della tua azienda saremo in grado di proporti soluzioni personalizzate!

Richiedi Informazioni

Autorizzo al trattamento dei dati come spiegato nella Privacy Policy
  • Indirizzo Sede Amministrativa:
    Via Vittoria 11 – 20092 – Cinisello Balsamo (MI)
  • Orari Ufficio:
    Lun – Ven: 9:00 – 12:30 / 14:00 – 17:30
  • Telefono:
    02 3655 6420

Vuoi fissare un appuntamento presso la nostra sede?
Scrivici

Autorizzo al trattamento dei dati come spiegato nella Privacy Policy

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

RIMANI AGGIORNATO SULLE INIZIATIVE PER MIGLIORARE LA COMPETITIVITÀ DELLA TUA AZIENDA